top of page
  • Immagine del redattoreAISI

In arrivo il "nemico caldo". Oms Europa lancia campagna #KeepCool per tenere sotto controllo i pericolosi effetti sulla salute




Si prevede che quest'estate le temperature aumenteranno in tutta "la regione europea dell'OMS".


È importante che tutti, in particolare i soggetti più fragili, siano consapevoli dei rischi del caldo estremo e di come proteggere la propria salute.


Lo stress da calore è la principale causa di morte legata al clima nella regione. Negli ultimi 20 anni si è verificato un aumento del 30% della mortalità correlata al caldo, con un aumento stimato in quasi tutti i paesi della regione in cui è in atto il monitoraggio.

Le temperature estreme possono anche esacerbare condizioni croniche, comprese le malattie cardiovascolari, respiratorie e cerebrovascolari e le condizioni legate al diabete. Inoltre, il caldo estremo può comportare un ulteriore onere per le donne incinte. Tuttavia, gli effetti negativi sulla salute del clima caldo sono in gran parte prevenibili attraverso buone pratiche di sanità pubblica.


Campagna #KeepCool dell'OMS. L'OMS/Europa sta lanciando la campagna annuale #KeepCool per aumentare la consapevolezza sui pericoli del caldo estremo e fornire indicazioni semplici su come tutti possono stare al sicuro.


Tenersi lontano dal caldo. Evitare di uscire e di svolgere attività faticose nelle ore più calde della giornata. Se sei vulnerabile al caldo, approfitta delle opportunità come orari speciali per lo shopping per gli anziani nelle mattine e nelle serate più fresche. Restare all'ombra, non lasciare bambini o animali nei veicoli parcheggiati e, se necessario e possibile, trascorrere 2-3 ore della giornata in un luogo fresco.


Mantenere l'abitazione fresca. Sfruttare l'aria notturna per rinfrescare la tua casa. Ridurre il carico termico all'interno del proprio appartamento, casa o camera d'albergo durante il giorno utilizzando persiane o tapparelle e spegnendo il maggior numero possibile di dispositivi elettrici.


Mantenere il corpo fresco e idratato. Usare abiti leggeri e larghi e biancheria da letto leggera, fare docce o bagni freddi e bere acqua regolarmente evitando bevande zuccherate, alcoliche o contenenti caffeina a causa del loro effetto disidratante sul corpo.

È importante prendersi cura di sé e monitorare la famiglia, gli amici e i vicini che trascorrono gran parte del loro tempo da soli. Le persone vulnerabili potrebbero aver bisogno di assistenza nelle giornate calde.


Rimanere al sicuro mentre si viaggia con il caldo. Quest'anno, nella regione verranno ospitati 3 grandi eventi sportivi internazionali: il Campionato Europeo di calcio UEFA 2024 dal 14 giugno al 14 luglio in Germania, e i Giochi Olimpici Estivi del 2024 dal 26 luglio all'11 agosto, seguiti immediatamente dai Giochi Paralimpici dal 28 agosto all'8 settembre, entrambi ospitati da Parigi, Francia.


Oltre a tutti i consueti eventi e festival che si svolgono durante i mesi estivi, questi eventi attireranno folle ancora più numerose di spettatori.


Tutti possiamo tutelarci seguendo i semplici consigli #KeepCool, oltre ad alcune considerazioni specifiche durante il viaggio.

Quando si esce all'aperto, portare con sé una bottiglia d'acqua e sorseggiarla frequentemente durante la giornata, anche se non si ha sete.Mangiare leggero nelle giornate calde; invece di pasti abbondanti, optare per diversi pasti più piccoli durante la giornata, scegliendo cibi freschi come frutta, verdura, insalate, zuppe magre e latticini.Cercare l'ombra e usare protezioni solari come cappelli e ombrelli, occhiali da sole e creme solari SPF 30 o superiori.Vestirsi in modo leggero indossando abiti larghi e di colore chiaro che riflettano la luce solare anziché assorbirla.Pianificare la giornata programmando eventi, visite alle attrazioni turistiche e visite turistiche alla mattina o alla sera quando è più fresco.


Controllare i farmaci assunti per verificarne la tolleranza al calore. Seguire attentamente le istruzioni per la loro conservazione.Riconoscere i sintomi del colpo di calore, che includono vertigininausea, confusione e sudorazione eccessiva. Se si avvertono questi sintomi, consultare immediatamente un medico.


Una sfida globale. La Regione Europa dell'Oms non fa eccezione quando si tratta delle conseguenze del cambiamento climatico. È la regione dell'OMS con il riscaldamento più rapido, con temperature che aumentano di circa il doppio del tasso medio globale. I 3 anni più caldi mai registrati per la Regione si sono verificati tutti a partire dal 2020, mentre i 10 anni più caldi si sono verificati a partire dal 2007.


Le ondate di caldo sono una preoccupazione presente e crescente a causa dei cambiamenti climatici. Negli ultimi 30 anni, le ore di rischio di stress da caldo dovute all'attività fisica si sono diffuse oltre le ore più calde della giornata. Questo cambiamento potrebbe comportare una riduzione dell'attività fisica complessiva, che a sua volta potrebbe aumentare il rischio di malattie non trasmissibili. 

Si prevede che la frequenza, l'intensità e la durata delle ondate di caldo, così come di altri eventi meteorologici estremi, aumenteranno nei prossimi decenni. Ciò rende ancora più importante che gli individui e le comunità comprendano i rischi e come essere preparati, e che i sistemi sanitari e le società si adattino al clima che cambia.


REDAZIONE AISI

8 visualizzazioni0 commenti

Comentários


bottom of page